sistema scatol8

Soggetti a cui è rivolto il “sistema Scatol8®”:

età: 10 -19

Lo Scatol8® è un dispositivo che effettua la rilevazione di variabili ambientali e gestionali (temperatura/umidità, consumi elettrici e quantità di rifiuti per le relazioni che hanno con gli aspetti dell’energia) e trasmette i dati ad un personal computer sul quale essi vengono archiviati, elaborati e visualizzati tramite il Crusc8, per avviare un percorso di sensibilizzazione sul tema della sostenibilità.
Si può così realizzare un monitoraggio in tempo reale di ogni grandezza rilevata, oltre a valutarne l’andamento nel tempo grazie alla visualizzazione delle serie storiche. A sua volta il personal computer è in grado di far confluire i propri dati su un server disponibile in Internet che li raccoglie e organizza in una base dati collettiva.
L’installazione di una rete di rilevamento Scatol8® rappresenta un complemento all’attività svolta in quanto:
– la presenza fisica di una rete costituita da un’unità centrale e da nodi periferici collegati a sensori, connota un elemento progettuale che rappresenta un segno tangibile della prosecuzione di un’attività scolastica dedicata alla campagna di sensibilizzazione;
– il sistema Scatol8® colloca i concetti appresi durante le lezioni frontali in classe all’interno delle attività quotidiane e rafforza la consapevolezza sul collegamento tra attività umane e consumi energetici;
– la rilevazione continuativa di variabili significative introduce la dimensione dinamica e orienta l’attenzione sull’importanza del dato come base per riflettere sui comportamenti e per assumere decisioni, eventualmente parte di un sistema di gestione dell’energia.
La disponibilità di dati, visualizzati sul Crusc8 delle scuole coinvolte nel progetto, residente su un sito internet appositamente allestito, fornisce spunti per un’attività didattica, concordata con i docenti delle due scuole, volta ad approfondire parti del programma scolastico; inoltre é un riferimento concreto sul quale basare incontri periodici per esaminare i comportamenti registrati. La competizione sull’energia che si desidera alimentare ha la funzione di stimolare la creatività degli allievi nel discutere di sostenibilità e nell’individuare soluzioni migliorative del profilo energetico della propria scuola.

Il “Team Scatol8®” predispone il materiale didattico a partire dalle schede didattiche: “A Scuola con lo Scatol8®” di Riccardo Beltramo, distribuite con licenza Creative Commons (CC) http://scatol8.net.

Attività

1)Laboratorio

2) Lezioni mensili

3) Giornata finale

Chi siamo?

Riccardo Beltramo è Professore ordinario di Sistemi di gestione e certificazione ambientale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Presso la stessa Facoltà insegna Ecologia industriale e certificazione integrata. Direttore del Dipartimento di Scienze merceologiche e vicedirettore del Centro
Interdipartimentale NatRisk, le sue ricerche riguardano l’uso ambientalmente compatibile delle risorse e si
svolgono in territori assai vari, dalle aree marine all’alta montagna. E’ stato Responsabile dell’Area Sistemi di gestione e tecnologie ecoefficienti di Ev-K2-CNR, ha coordinato progetti di ricerca in Himalaya e in Karakorum. Ha preso parte alla spedizione italiana al K2, nel 2004, dalla quale sono derivate Linee-guida per Spedizioni Ecocompatibili ed all’iniziativa del Club Alpino Italiano “K2-2004: dalla conquista alla conoscenza”. Da allora si è dedicato alla gestione integrata di aspetti ambientali e paesaggistici, contribuendo all’ideazione ed alla realizzazione del Sistema di Gestione Ambiental-Paesaggistico – SGAP, e con evoluzioni verso il concetto di Qualità Integrata Territoriale, frutto di ricerche da cui sono derivate Linee-guida distribuite opensource. Le attività nel campo dell’Ecologia industriale si sono concretizzate in pubblicazioni in tema di Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. E’ co-Ideatore di Teste fra Nuvole, un’esperienza didattica tra economia e ambiente, http://www.testefralenuvole.it.
L’incontro con Arduino e con altri microcontrollori opensource gli ha permesso di approfondire il concetto della sostenibilità in un modo nuovo, ideando lo Scatol8®, frutto di un itinerario tra Informazione, Simulazione,
Consapevolezza, Comunicazione, Sistemi di gestione, mettendo a punto e sperimentando soluzioni accessibili a tutti ed illustrate in “SCATOL8®: A Path To Sustainability”.
Sergio Margarita, laureato in Economia e Commercio, é Professore Associato di matematica per le applicazioni economiche e finanziarie presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Ha scritto numerosi articoli e libri, sia scientifici che didattici, su temi di matematica, informatica, formazione, e-learning, intelligenza artificiale e multimedialità, pubblicati in Italia e all’estero. Ha ideato e gestito progetti nel campo delle mappe concettuali, dell’open source e degli ambienti integrati di studio e di comunicazione. E’ referee di riviste internazionali di informatica.
Camilla Botto Poala, laureata in Architettura presso il Politecnico di Torino, ha maturato capacità relative alla caratterizzazione tipologica degli edifici e alle tecniche di rappresentazione architettonica, grazie alle esperienze formative presso il Dipartimento DINSE del Politecnico di Torino e nello studio “Cantiere la Venaria Reale”. Attualmente
riveste la posizione di borsista all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino.
Paolo Cantore, ingegnere informatico, laureato presso il Politecnico di Torino, ha maturato esperienze in progettazione di base di dati, programmazione ad oggetti e reti di calcolatori sia in contesti aziendali che di ricerca, fra i quali il laboratorio multidisciplinare Gipsa-lab facente parte del CNRS. Attualmente riveste la posizione di assegnista di ricerca all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino

– See more at: http://scatol8.net/?page_id=366#sthash.mnhalukw.dpuf

Chi siamo?

Riccardo Beltramo è Professore ordinario di Sistemi di gestione e certificazione ambientale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Presso la stessa Facoltà insegna Ecologia industriale e certificazione integrata. Direttore del Dipartimento di Scienze merceologiche e vicedirettore del Centro
Interdipartimentale NatRisk, le sue ricerche riguardano l’uso ambientalmente compatibile delle risorse e si
svolgono in territori assai vari, dalle aree marine all’alta montagna. E’ stato Responsabile dell’Area Sistemi di gestione e tecnologie ecoefficienti di Ev-K2-CNR, ha coordinato progetti di ricerca in Himalaya e in Karakorum. Ha preso parte alla spedizione italiana al K2, nel 2004, dalla quale sono derivate Linee-guida per Spedizioni Ecocompatibili ed all’iniziativa del Club Alpino Italiano “K2-2004: dalla conquista alla conoscenza”. Da allora si è dedicato alla gestione integrata di aspetti ambientali e paesaggistici, contribuendo all’ideazione ed alla realizzazione del Sistema di Gestione Ambiental-Paesaggistico – SGAP, e con evoluzioni verso il concetto di Qualità Integrata Territoriale, frutto di ricerche da cui sono derivate Linee-guida distribuite opensource. Le attività nel campo dell’Ecologia industriale si sono concretizzate in pubblicazioni in tema di Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. E’ co-Ideatore di Teste fra Nuvole, un’esperienza didattica tra economia e ambiente, http://www.testefralenuvole.it.
L’incontro con Arduino e con altri microcontrollori opensource gli ha permesso di approfondire il concetto della sostenibilità in un modo nuovo, ideando lo Scatol8®, frutto di un itinerario tra Informazione, Simulazione,
Consapevolezza, Comunicazione, Sistemi di gestione, mettendo a punto e sperimentando soluzioni accessibili a tutti ed illustrate in “SCATOL8®: A Path To Sustainability”.
Sergio Margarita, laureato in Economia e Commercio, é Professore Associato di matematica per le applicazioni economiche e finanziarie presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Ha scritto numerosi articoli e libri, sia scientifici che didattici, su temi di matematica, informatica, formazione, e-learning, intelligenza artificiale e multimedialità, pubblicati in Italia e all’estero. Ha ideato e gestito progetti nel campo delle mappe concettuali, dell’open source e degli ambienti integrati di studio e di comunicazione. E’ referee di riviste internazionali di informatica.
Camilla Botto Poala, laureata in Architettura presso il Politecnico di Torino, ha maturato capacità relative alla caratterizzazione tipologica degli edifici e alle tecniche di rappresentazione architettonica, grazie alle esperienze formative presso il Dipartimento DINSE del Politecnico di Torino e nello studio “Cantiere la Venaria Reale”. Attualmente
riveste la posizione di borsista all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino.
Paolo Cantore, ingegnere informatico, laureato presso il Politecnico di Torino, ha maturato esperienze in progettazione di base di dati, programmazione ad oggetti e reti di calcolatori sia in contesti aziendali che di ricerca, fra i quali il laboratorio multidisciplinare Gipsa-lab facente parte del CNRS. Attualmente riveste la posizione di assegnista di ricerca all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino

– See more at: http://scatol8.net/?page_id=366#sthash.mnhalukw.dpuf

Team Scatol8® Chi siamo?
Riccardo Beltramo è Professore ordinario di Sistemi di gestione e certificazione ambientale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Presso la stessa Facoltà insegna Ecologia industriale e certificazione integrata. Direttore del Dipartimento di Scienze merceologiche e vicedirettore del Centro
Interdipartimentale NatRisk, le sue ricerche riguardano l’uso ambientalmente compatibile delle risorse e si
svolgono in territori assai vari, dalle aree marine all’alta montagna. E’ stato Responsabile dell’Area Sistemi di gestione e tecnologie ecoefficienti di Ev-K2-CNR, ha coordinato progetti di ricerca in Himalaya e in Karakorum. Ha preso parte alla spedizione italiana al K2, nel 2004, dalla quale sono derivate Linee-guida per Spedizioni Ecocompatibili ed all’iniziativa del Club Alpino Italiano “K2-2004: dalla conquista alla conoscenza”. Da allora si è dedicato alla gestione integrata di aspetti ambientali e paesaggistici, contribuendo all’ideazione ed alla realizzazione del Sistema di Gestione Ambiental-Paesaggistico – SGAP, e con evoluzioni verso il concetto di Qualità Integrata Territoriale, frutto di ricerche da cui sono derivate Linee-guida distribuite opensource. Le attività nel campo dell’Ecologia industriale si sono concretizzate in pubblicazioni in tema di Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. E’ co-Ideatore di Teste fra Nuvole, un’esperienza didattica tra economia e ambiente, http://www.testefralenuvole.it.
L’incontro con Arduino e con altri microcontrollori opensource gli ha permesso di approfondire il concetto della sostenibilità in un modo nuovo, ideando lo Scatol8®, frutto di un itinerario tra Informazione, Simulazione,
Consapevolezza, Comunicazione, Sistemi di gestione, mettendo a punto e sperimentando soluzioni accessibili a tutti ed illustrate in “SCATOL8®: A Path To Sustainability”.

Sergio Margarita, laureato in Economia e Commercio, é Professore Associato di matematica per le applicazioni economiche e finanziarie presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino. Ha scritto numerosi articoli e libri, sia scientifici che didattici, su temi di matematica, informatica, formazione, e-learning, intelligenza artificiale e multimedialità, pubblicati in Italia e all’estero. Ha ideato e gestito progetti nel campo delle mappe concettuali, dell’open source e degli ambienti integrati di studio e di comunicazione. E’ referee di riviste internazionali di informatica.

Camilla Botto Poala, laureata in Architettura presso il Politecnico di Torino, ha maturato capacità relative alla caratterizzazione tipologica degli edifici e alle tecniche di rappresentazione architettonica, grazie alle esperienze formative presso il Dipartimento DINSE del Politecnico di Torino e nello studio “Cantiere la Venaria Reale”. Attualmente riveste la posizione di borsista all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino.

Paolo Cantore, ingegnere informatico, laureato presso il Politecnico di Torino, ha maturato esperienze in progettazione di base di dati, programmazione ad oggetti e reti di calcolatori sia in contesti aziendali che di ricerca, fra i quali il laboratorio multidisciplinare Gipsa-lab facente parte del CNRS. Attualmente riveste la posizione di assegnista di ricerca all’interno del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino

Progetto Scatol8® - Elisa Berzano


A scuola con lo Scatol8®


Scatol8® per la sostenibilità ambientale: l'esperienza dei laboratori didattici nelle scuole


Attività Scatol8® nelle scuole

TOP